official gloryfy online shop
Spedizione gratuita per ordini superiori a EUR 50,00
14 days free return policy
Shopbewertung - gloryfy.com

Christoph Egger

LA NOSTRA STORIA

2004: L'ORIGINE DELL'IDEA

Christoph Egger inizia a commercializzare il suo primo prodotto - un supporto in silicone per cellulari. Il ferimento all’occhio di un suo amico durante una sciata e il tipico litigio di coppia nella lontana Asia, dopo che uno dei due si era seduto sugli occhiali dell‘altro, fanno germogliare sei mesi dopo le prime idee nella mente dell‘abitante della Zillertal: l’idea principale è quella di continuare a lavorare con il materiale a lui già familiare, il silicone - ma i primi tentativi hanno avuto risultati tutt’altro che incoraggianti.

2005: LA COSTRUZIONE DEL LABORATORIO

Affascinato dall‘idea, nel 2005 decide di vendere il marchio e il brevetto del supporto per cellulare e di concentrare l’attenzione sullo sviluppo di gloryfy. A Mayrhofen nella Zillertal, fa costruire una camera bianca compresa di laboratorio, per gestire i test e gli esperimenti necessari in modo più o meno indipendente dagli sviluppatori esterni.

2006: TEST E LAVORI DI PRECISIONE

In laboratorio è tutto un susseguirsi di test ed esperimenti. Le principali difficoltà consistono nell’individuare il materiale adatto e un processo in serie adeguato che possa consentire una produzione in larga scala!

2008: NON BISOGNA MAI ARRENDERSI!

Un passo indietro al 2008: la motivazione del team ha raggiunto il fondo. Christoph Egger sa che bisogna finalmente raggiungere un punto di svolta. Il fattore tempo gioca un ruolo essenziale nello sviluppo. Il nostro obiettivo per il 2008 era quello di partecipare come espositori alla fiera leader del settore dell’ottica nei paesi di lingua tedesca, l’OPTI, prevista a gennaio. Nonostante le 24 ore al giorno trascorse in laboratorio, i risultati sperati non vengono raggiunti e all’OPTI 2008 viene presentato un progetto - unbreakable - ma si trattava ancora solo di un’idea. I modelli di occhiali denominati G1 (dove G1 indicava gloryfy Uno) erano soltanto dei prototipi e una probabile vendita non era neanche da prendere in considerazione. Lo stand gloryfy riesce tuttavia ad attirare così tante persone interessate agli occhiali infrangibili che poco dopo è stato necessario chiuderlo al pubblico. Sembrava, quindi, che il mercato desiderasse conoscere gli „unbreakable“, sebbene una produzione funzionale in serie fosse ancora lontana. Trascorrono altri due anni prima che il team gloryfy si trovi nella condizione di produrre gli occhiali da sole infrangibili in larga scala.

 

4 ottobre 2008 - I primi occhiali vengono consegnati a un ottico in Tirolo. In circostanze avventurose, la promessa di consegnare a inizio ottobre del 2008 i primi occhiali da sole unbreakable gloryfy in Austria viene mantenuta. I prodotti forniti sono dei „veri e propri“ pezzi unici! Inoltre, il G1 gloryfy, alla luce dei fallimenti passati, non viene mai prodotto in serie; il primo modello realizzato in serie è il G2.

2010: IL SUCCESSO DELLA PRODUZIONE

Finalmente, a metà del 2010, arriva l’inizio della produzione in serie degli occhiali unbreakable. La collaborazione con artisti e atleti - i cosiddetti „eroi gloryfy“ - ha sempre costituito una componente essenziale del mondo gloryfy. Così, già nel 2010 vengono realizzati occhiali da sole insieme ad artisti come Rich:Art, Dust e Lilo Krebernik, così come design di occhiali da sci con la leggenda dello snowboard Michi Albin.

2011: LA DOMANDA VIENE GRADUALMENTE SODDISFATTA

La produzione in serie funziona; gloryfy è in grado di soddisfare la domanda, e la collezione può essere gradualmente ampliata.

2014: PRESENTAZIONE DELLA COLLEZIONE LIFESTYLE // DEBUTTO INTERNAZIONE

la sfida continua … …

2016: PRESENTAZIONE DELL‘INDISTRUTTIBILE COLLEZIONE GX

Un ulteriore pilastro è l’introduzione degli occhiali da vista - anche in questo caso la soluzione proposta è completa. Tutti i componenti - anche le lenti - sono realizzati con il polimero infrangibile NBFX™.

 

 

STAY IN TOUCH
Shopbewertung - gloryfy.com